x
Destinazioni e percorsi

Tabarca. Cosa vedere sull'isola e come arrivarci in barca

23 Marzo, 2018
L'isola di Tabarca è l'unica isola abitata della Comunità Valenciana. Il punto più vicino alla Penisola è il comune di Santa Pola, a soli 3 chilometri di distanza. Si trova a 11 miglia nautiche dalla città di Alicante. L'isola è stata dichiarata sito storico nazionale nel 1964. È lunga quasi 2 km e larga 400 m. Tabarca è circondata da tre isolotti più piccoli chiamati La Galera, La Cantera e La Nao.

Un tempo Tabarca fungeva da rifugio per i pirati. Per porre fine a questi, l'isola fu fortificata nel XVIII secolo per ordine di Carlo III e l'isola fu popolata dagli abitanti dell'isola di Tabarqah (Tunisia). Le sue mura sono state dichiarate Sito di Interesse Culturale. Di questo periodo rimangono le mura, le porte di San Gabriel, San Miguel e San Rafael, la torre difensiva di San José e la Casa del Governatore che è stata restaurata e trasformata in un hotel. Un secolo dopo fu costruito il faro di Tabarca.

Tabarca è anche un vero paradiso marino, con acque cristalline e una flora e fauna spettacolari e diversificate. Nel 1986 Tabarca è stata riconosciuta come la prima riserva marina in Spagna.

Per gli amanti del mare e delle immersioni, Tabarca è una meta ideale. Ci sono diverse gite in barca a vela a Tabarca, le più popolari sono quelle di un giorno. Il viaggio in barca dalla penisola può durare da una a due ore.

Durante la visita a Tabarca, i marinai hanno l'opportunità di godersi le sue calette e spiagge con acqua cristallina e ormeggiare nel suo pittoresco porto. Puoi anche assaggiare il piatto tradizionale dell'isola, il calderone tabarquino e goderti una passeggiata più che consigliata per il suo piccolo paese.

Tabella dei contenuti
Mostra
Nascondi
  • Escursioni in barca a vela a Tabarca
  • Cosa mangiare sull'isola di Tabarca?

Escursioni in barca a vela a Tabarca

L'escursione all'isola di Tabarca è un classico per i marinai che hanno le loro barche nei porti sportivi di Alicante, Santa Pola o Torrevieja. La navigazione verso l'isola dura circa una o due ore. È il momento ideale per godersi la navigazione fino ad arrivare a Tabarca.

A seconda del porto da cui partiamo, la distanza dall'isola di Tabarca è ideale per godersi una giornata facendo colazione in porto, navigando al mattino per fare una passeggiata intorno all'isola, mangiare a terra e godersi un bagno. Dopo un pisolino in coperta, potremo salpare nuovamente per il porto di partenza, goderci il tramonto dal mare e arrivare al punto di partenza nel tardo pomeriggio.

Cosa mangiare sull'isola di Tabarca?

Quest'isola è famosa per la gastronomia della sua zona. A Tabarca è possibile gustare riso e pesce nei diversi ristoranti dell'isola.

Il piatto tipico è il tabarquino caldero, un gustoso riso a base di brodo di pesce della baia di Santa Pola e dintorni dell'isola. Il paiolo viene servito in due parti: da una parte il pollo con le patate e un po' tutto l'olio e dall'altra il riso al miele. Un'altra delle opzioni tipiche e consigliate a Tabarca è la pentola di aragosta o il calamaro.
Cosa ne pensi di questo articolo?
La valutazione media è di 3,5/5
Gite in barca a Tabarca
Usiamo cookie proprietari e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Se prosegui nella navigazione, consideriamo che acconsenti all’utilizzo dei cookie.